Come preparasi allo sci

Come prepararsi allo sci e come scegliere gli sci giusti

Indice

Sciare sicuri

Si avvicina la stagione invernale. Siamo tutti in attesa della prima neve, e ci prepariamo a goderci lo spettacolo che solo lo sci può regalarci.

Per una migliore esperienza sportiva, il primo consiglio è di non improvvisare e di non esagerare.

Lo sci è uno sport bellissimo, a contatto con la natura.

Proprio per questo va praticato correttamente, partendo dall’inizio.

Qui ti spieghiamo come prepararsi fisicamente allo sci e come curarne la manutenzione.

Come prepararsi allo sci

Uno dei segreti è quello di muoversi in anticipo.

Se si è sciatori abituali, ovvero se già sappiamo che in inverno andremo a sciare, allora è buona norma fare un po’ di preparazione fisica.

Naturalmente lo sport aerobico dovrebbe essere eseguito tutto l’anno ma se, causa lavoro, maltempo, pigrizia o chissà cos’altro, ci avviciniamo all’inverno un po’ giù di tono, bisogna intervenire.

 

La presciistica, così la chiamano, ovvero un programma di allenamento prodromico allo sci, andrebbe svolta almeno un paio di mesi prima dell’inizio della stagione.

Le varianti sono molte.

Per quanto riguarda la frequenza, non bisognerebbe scendere sotto i tre allenamenti settimanali.

Ma è importante la gradualità. Non occorre fare tutto e subito anzi, sarebbe solo controproducente.

 

Quanto alla specifica attività, si può scegliere tra varie possibilità, anche in base al proprio stato di forma.

Nella presciistica, si tendono a privilegiare determinate attività.

  • Bicicletta e palestra per rinforzare la muscolatura.
  • Corsa in salita per la resistenza e la frequenza cardiaca.
  • Salti, balzi e scatti per la reattività.

Ovviamente un buon programma di allenamento deve essere predisposto da un professionista del settore, che ben saprà individuare le attività migliori per ogni aspirante sciatore.

Chiaramente esistono regole universali, secondo le quali è meglio evitare di sciare se non ci si è preparati almeno un minimo, perché il rischio di infortuni si alza notevolmente.

Lo sci è uno sport splendido ma esige rispetto, in tutti i sensi.

 

Come preparasi allo sci

Come scegliere e preparare gli sci

Una volta pronti fisicamente, è necessario procedere costantemente alla cura degli sci.

Si potrà fare personalmente o affidando i preziosi attrezzi a un centro specializzato.

L’importante è mantenere in piena efficienza le solette e le lamine, sistemandole almeno una volta a settimana.

Infine vogliamo darvi una dritta sulla scelta degli sci, direttamente dall’esperienza di Tonino Chiaverini, maestro ed allenatore federale da oltre trent’anni della Scuola Italiana Sci Roccaraso Aremogna. 

Secondo Tonino, i principianti devono scegliere l’attrezzatura in base al peso ma gli sci non devono superare l’altezza della bocca.

Per i più esperti la regola generale è che gli sci non devono superare l’altezza della fronte, tenendo conto anche della tecnica individuale.  

 

Sciare è pura emozione. Ma anche regole da rispettare e, magari, piccoli consigli da seguire.

Per uno sport sano, divertente e sicuro.

 

Prenota la tua settimana bianca a Roccaraso!

Tags:


VACANZE SICURE

Leggi tutte le misure adottate da La Piazzetta per la vostra e la nostra sicurezza.

LEGGI TUTTO